Startorì

Come trovare il coraggio per uscire dalla massa

Da bambini non abbiamo la percezione dei limiti. Tutto ci appare possibile. I nostri sogni e le nostre aspirazioni non hanno limiti. 

 

Crescendo, impariamo che non tutto ci è possibile. Vediamo gli adulti deridere le nostre aspirazioni, ci sentiamo afflitti e ridicoli e smettiamo di pensare in grande. Si insinua in noi il pensiero che dobbiamo fare come fanno tutti: essere bravi a scuola, qualunque cosa questo voglia dire, iscriverci all’università, trovare un buon lavoro, guadagnare dei soldi-mai troppi perché i soldi rovinano le persone e lasciare che gli anni trascorrano fino a quando possiamo finalmente dedicarci a noi. 

 

Avremmo dovuto ribellarci già allora. Fermare tutti e dire: ma voi siete impazziti! Non l’abbiamo fatto perché eravamo piccoli, abbiamo dato retta a quelli che reputavamo più autorevoli. Poi siamo diventati adulti noi stessi e ci ritroviamo a limitare i bambini intorno a noi, a dir loro che “non si può fare, non è possibile”. Abbiamo dimenticato i nostri sogni da bambini. E la cosa più grave, abbiamo disimparato che tutto è possibile. 

 

Io voglio che tu torni un po’ bambino, un po’ bambina. Voglio che il tuo cuore batta all’idea che tu puoi avere la vita che desideri. 

 

La maggior parte degli esseri umani punta agli obiettivi mediocri, quelli che ritiene raggiungibili. Pochi puntano alla vetta e sono quelli che non si sono fermati davanti alla parola “impossibile”. 

 

Ti voglio far ragionare su una cosa.

 

Se punti a salire su una montagnola dove tutti vogliono salire, quanto posto troverai una volta arrivato in cima? 

 

Poco. Perché ci saranno tantissime persone che vorranno accappararsi la loro fetta di terreno. 

 

La concorrenza attorno agli obiettivi medio-bassi è altissima, direi spietata.

Ci convinciamo così che, se è difficile raggiungere gli obiettivi medio-bassi, raggiungere obiettivi più ambiziosi è praticamente impossibile. 

 

Ecco perché ragionare come tutti ragionano e fare come tutti fanno non paga mai. Fare come tutti fanno ci fa ottenere i risultati che tutti ottengono. E come sono questi risultati? Banali, mediocri e di certo non ti fanno arrivare alla fine del mese.

 

Ci siamo conformati, perché questo ci fa sentire protetti. Il conformismo però non ci fa essere liberi e mai lo farà. La nostra società ci ha legati, uniformando i nostri modi di pensare, i nostri comportamenti, le nostre paure e i nostri sentimenti. 

 

Ora, io voglio che tu pensi in maniera indipendente, che ti senti finalmente libero. Voglio che ti vai a prendere quello che vuoi davvero non quello che ti hanno inculcato che ti basta per sopravvivere.

Startorì

Una vita diversa dagli altri

Immagina come sarebbe essere diverso da tutti gli altri, agire in modo autonomo, seguire i propri sogni e le proprie aspirazioni.

 

Lo so che hai paura. Tutti abbiamo avuto paura.

 

La paura non andrà via, anche se ti conformi. Tu devi agire nonostante la tua paura, la paura di non farcela, di non essere abbastanza, di essere giudicato, di fallire, di sentirti diverso, di perdere gli amici, il rispetto delle persone.

 

Devi agire per te, anche quando ti diranno che sei un pazzo. Prima ti diranno che sei un pazzo e poi ti chiederanno come hai fatto.

 

Da bambini non avevamo queste paure e ansie. Voglio che torni un po’ bambino, che ti senti invincibile, che ti senti che tu vali moltissimo, che tu sei assolutamente in grado di raggiungere la vita che desideri. Sai perché voglio questo? Perché io so che è così, perché io credo in te. 

 

>>  Voglio che pensi in grande e che raggiungi obiettivi eccezionali. Voglio che la tua esperienza impatti altre persone in maniera positiva. Questo è il mondo in cui voglio vivere. E tu? <<

 

Il miglior modo per avere un impatto positivo sulla vita delle persone è agire per se stessi, migliorare la propria vita. Solo così potremmo dimostrare alle persone intorno a noi che è possibile. Solo così potranno tornare tutti un po’ bambini e togliersi tutti quei limiti che negli anni ci sono stati imposti. 

 

Presta attenzione perché ti voglio spiegare come fare.  

 

Quello che hai ora è troppo poco. Hai un lavoro che non ti piace, che depaupera le tue energie e in cambio ricevi quanto? 1200 euro? 1500 euro, se sei fortunato? In più devi anche ringraziare, perché tu un lavoro almeno ce l’hai, mentre lì fuori è pieno di gente che un lavoro non ce l’ha. 

 

Io dico che è arrivato il momento di smettere di ringraziare per la fortuna di riuscire a pagare le bollette, la spesa e non avere nessun tipo di gratificazione personale. 

 

Si può agire e ottenere grandi cose, rimanere grati e umili nella vita. 

 

La convinzione che i soldi rovinano le persone è sbagliata. I soldi rendono cattive le persone che già erano cattive. Tu sei una persona cattiva? Io non credo proprio. E allora perché hai problemi a rendere la tua vita e quella dei tuoi cari più comoda? Non hai mai pensato che puoi fare un lavoro nobile, in cui aiuti le persone a stare meglio e stare meglio anche tu? 

 

E con i soldi che guadagni puoi fare molte più donazioni di quante tu non riesca a fare adesso 

 

Hai mai pensato che i soldi potrebbero darti molte più possibilità di migliorare le condizioni di vita di molte più persone?

 

Se fai impresa in modo innovativo ed etico, seguendo i tuoi principi di vita puoi davvero fare la differenza. Per fare questo ci vuole coraggio. Io ti parlo di salire in vetta, lì dove pochi salgono e dove la concorrenza è minima. 

 

Per fare questo ci vuole coraggio. Bisogna agire a dispetto delle proprie paure. Bisogna uscire dal gregge e da ciò che ti sei ripetuto per anni: che non è possibile. 

 

Ti dico come trovare il coraggio. Individua il tuo perché, quella luce che ti guida nel tuo cammino di vita. Tieni bene in mente il tuo perché, ti servirà per mantenere alta la motivazione quando vorrai cedere e tornare sui tuoi passi. 

 

Non te lo voglio nascondere, capiteranno momenti in cui ti chiederai “chi me l’ha fatto fare”. Passeranno. E ti renderai conto che grande scelta hai fatto per te e per le generazioni che verranno dopo di te. E non vorrai più tornare indietro. 

[Clicca Qui] e Trova il tuo perché.

 Questo è il tuo momento.

Vieni al Startorì master. Ci saranno tante persone come te che sognano in grande.

Scopri come puoi creare un'impresa partendo da Torì

lo-shiatsuka-liberalo

Come liberarti delle tue Convinzioni limitanti

Non è colpa tua se non ottieni dalla vita quello che meriti.

non-limitre-il-tuo-potere-da-shiatsuka

Non limitare il tuo potenziale di shiatsuka

Sei milioni di italiani soffrono di sintomi da stress lavorativo, in pratica un lavoratore su cinque. A esserne più colpite sono soprattutto le donne

startorì

Il tuo talento al servizio dei tuoi ukè

E' una formula matematica perfetta.

Regolamento e PrivacyChi Siamo  – Startorì è l’unico percorso di formazione in aula che ti fornisce gli strumenti e ti insegna il percorso per partire da Torì e diventare Impresa. 

Progetto di proprietà di tuweb. This site and the products and services offered on this site is in no way sponsored, affiliated, endorsed or administered by, or associated with, Facebook. Nor have they been reviewed tested or certified by Facebook. Facebook is a registered trademark of Facebook, Inc.

Ogni testo e contenuto del progetto Startorì è coperto da Copyright